Federico Maria Giammusso

Laureatosi presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo (2010), ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Storia dell’Architettura e Conservazione dei Beni Architettonici (Palermo, 2015), in co-tutela con l’Università di Saragozza (Spagna), dove ha conseguito il titolo di Doctor en Historia del Arte, con la valutazione di sobresaliente cum laude.

Dal 2018 è Funzionario Architetto del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo, in servizio presso l’Istituto centrale per la patologia degli archivi e del libro  (ICPAL) di Roma, dove è responsabile del Servizio Tecnico e docente di Storia della grafica e dell’illustrazione in età contemporanea presso la Scuola di Alta Formazione e Studio dell’Istituto.

Già membro della Commissione ministeriale incaricata di esaminare le domande per l’acquisizione della qualifica di restauratore di beni culturali, attualmente fa parte del gruppo di lavoro incaricato degli adempimenti successivi alla pubblicazione degli elenchi dei Restauratori di beni culturali ai sensi degli artt. 182 e 29 del D.Lgs 42/2002 e dell’Unità Operativa Intersettoriale finalizzata alla ricerca e all’applicazione di nuove tecnologie conoscitive e di intervento per soluzioni transitorie ed esigenze immediate, istituiti dalla Direzione Generale Educazione e Ricerca del MiBACT con la quale collabora anche con incarichi di tipo tecnico e scientifico.

Autore di saggi e articoli scientifici, dal 2015 al 2017 ha svolto attività di ricerca e di insegnamento presso il Dipartimento di Architettura di Palermo dove attualmente insegna Disegno e rappresentazione informatica (ICAR/17) nel CdL di Disegno Industriale in qualità di Professore a contratto.

Scarica CV

Moduli