Donatella Cecchin

Diplomata  presso l’Istituto Centrale di Patologia del Libro con una tesi sulla Conservazione e restauro delle opere d’arte su carta, si è specializzata nella conservazione e restauro del patrimonio fotografico presso l’Atelier de Restauration et de Conservation des Photographies de la Ville de Paris sotto la direzione di Anne Cartier-Bresson.

Restauratrice-conservatrice indipendente collabora con soprintendenze, musei, fondazioni e gallerie d’arte nella tutela dei beni cartacei e fotografici,  principalmente orientata  sui trattamenti di restauro e alla conservazione preventiva.

Ha svolto attività di insegnamento e pubblicato diversi  articoli  in cataloghi di arte concernenti il restauro delle opere d’arte su carta e grandi formati, e sull’evoluzione di tecniche fotografiche del XIX sec. con casi  di restauro conservativo.

Ha  approfondito le conoscenze con attiva partecipazione a seminari e corsi presso Università di Urbino – Carlo Bo, Istituto Centrale per la Grafica,  ICCROM, Università di Roma Tor Vergata, ICCD, Fratelli Alinari, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Scuola Apostolica Vaticana di Biblioteconomia.

Moduli